SFIDA AGGUERRITA TRA NAZIONI!

3rd European Vovinam Championship Junior

La nazionale italiana junior scala per la terza volta consecutiva il podio Europeo e conquista il titolo di “Campioni d’Europa” anche a Francoforte. Durante un piovoso weekend tedesco, il 2 ed il 3 novembre scorso, si sono tenuti gli Europei Junior di Vovinam Viet Vo Dao. Dopo Belgio 2015 e Romania 2017 questo è per l’Italia il terzo titolo iridato consecutivo. 
Forse il più difficile perché arrivato dopo un vero e proprio testa a testa con la superpotenza francese che si era presentata sul tatami con una squadra preparata, agguerrita e fortemente intenzionata a riportare in Francia quel titolo europeo che manca da anni. La nazionale, formata da 37 atleti, si è scontrata con ben undici nazioni. Sul terzo gradino del podio la forte Russia. Belgio, Biellorussia, Romania, Germania, Moldavia Inghilterra Spagna e Svizzera le altre nazioni partecipanti.
Gli atleti della ASD Parco del Ticino si sono distinti anche in questo europeo, portando a casa 5 ori, 2 argenti e 1 bronzo. A trascinare il gruppo Giorgia Guzzi, alla sua ultima presenza per “raggiunti limiti di età” che, gara dopo gara conquista tre ori nelle categorie individuali (Long Ho Quyen, Tinh Hoa Luong Nghi Kiem Phap e Song Dao Phap) e un oro nella categoria a coppie (Song Luyen Kiem) con la sua compagna, e amica, Melissa Opreni.

Melissa conquista due argenti proprio dietro Giorgia nelle gare individuali del Long Ho Quyen e del Tinh Hoa Luong Nghi Kiem Phap. Nella prima giornata c’è anche l’ottimo bronzo in combattimento – 64kg di Pietro Buzzi che perde proprio dal fortissimo atleta transalpino poi oro della categoria.E’ di Emmanuel Bonanno (Long Ho Quyen), il primo oro italiano della seconda giornata. Alla sua prima esperienza internazionale Emmanuel sbaraglia la forte concorrenza e conquista un meritatissimo oro in una delle categorie più difficili.Ottimi i risultati di Jacopo Pio Barbuto,  in coppia con Pietro Buzzi, nel combattimento simulato (Song Luen Mot Maschile), e di Ylenia Gaudino, di soli 11 anni, nella categoria del Thap Tu Quyen. Per loro un quarto posto un po’ amaro ma che fa ben sperare per le competizioni future.Il campionato si conclude con la premiazione di Giorgia Guzzi che, per la seconda edizione di fila dopo Romania 2017, conquista la coppa di BEST PERFORMANCE nel proprio gruppo di età (G3 – dai 16 ai 18 anni).

 Come i colleghi della nazionale superiore sanno, le trasferte sono portatrici di stanchezza, stress e tensione, ma anche di grandi emozioni, di spirito di squadra e di un meraviglioso senso appartenenza ad un gruppo rispettoso ed affidabile.

© 2018 ASD PARCO DEL TICINO - TUTTI I DIRITTI RISERVATI - CODICE FISCALE 93044950157 - Informativa sulla Privacy